Guida VINTED per VENDITORI PRO

Guida VINTED per VENDITORI PRO

 

Ora puoi vendere articoli su Vinted se sei un professionista registrato, quello che noi chiamiamo un "Venditore Pro". 

 

Continua a leggere per saperne di più su come funziona e su quali sono i tuoi diritti e doveri come venditore professionista su Vinted. 

 

Questa guida non è esaustiva, quindi fai riferimento ai Termini e condizioni di Vinted, alle Condizioni d'uso di Venditori Pro e alle Condizioni di vendita Venditori Pro per ulteriori informazioni.

 

Diventare un venditore Vinted Pro

 

È obbligatorio?

 

Se sei un professionista, devi dichiararti come "Venditore Pro " su Vinted. 

 

In caso contrario, in conformità con il divieto di pratiche commerciali ingannevoli rischi le seguenti sanzioni: 

 

Francia: due anni di reclusione e un'ammenda fino a 300.000 euro (articolo L. 132-2 del codice del consumo).

 

Inoltre, sei l'unico responsabile della registrazione presso i registri delle imprese e gli annuari commerciali o presso il Registre National des Associations così come del rispetto dei tuoi obblighi sociali e fiscali

 

Trovi maggiori informazioni sul sito Autorità fiscali e sul sito web Previdenza Sociale.

 

Crea o accedi al tuo account Vinted

 

Il primo passo per vendere su Vinted è creare un account Vinted standard. Puoi quindi scegliere di convertirlo in un account Venditore Pro o di creare un account Venditore Pro separato, come spiegato più dettagliatamente qui

 

Notare che possiamo anche chiederti di creare un account utente Pro se siamo a conoscenza di informazioni che dimostrano che tu soddisfi i criteri di idoneità elencati di seguito. La questione merita attenzione, in quanto possiamo bloccare l'accesso a Vinted se non ti registri come Utente Pro mentre soddisfi i criteri per essere considerato professionista.

 

Puoi avere un solo account Utente Pro Vinted - non sono ammessi account multipli su Vinted. Tuttavia, è possibile avere sia un account personale che un account utente Pro (è necessario utilizzare diversi indirizzi e-mail e numeri di telefono durante la registrazione). In questo caso, il tuo Account personale deve essere riservato esclusivamente all'uso privato (per esempio, per fare acquisti per i tuoi bisogni privati). 

 

Soddisfare i criteri di idoneità

 

Per essere idoneo, devi:

 

- essere un'impresa individuale o un'organizzazione senza scopo di lucro (associazione ai sensi della legge francese del 1° luglio 1901 o fondazione), regolarmente registrata in Francia; 

- utilizzare i servizi di Vinted nell'ambito della tua attività professionale (cioè agire a titolo professionale quando elenchi/vendi articoli o utilizzi altri servizi di Vinted); e

- rispettare le regole del catalogo e offrire articoli di seconda mano che appartengono a una delle seguenti categorie: 

(i) Abbigliamento, calzature e accessori per donna, uomo e bambino.

(ii) Giocattoli per bambini, mobili e attrezzature per l'infanzia.

(iii) Accessori tecnologici come cuffie, orologi intelligenti, custodie per telefoni e articoli simili.

(iv) Articoli per la casa come tessuti, stoviglie e accessori per la casa. 

(v) Libri. 

 

Non puoi registrarti se:

 

- offri la vendita di articoli ad acquirenti situati in paesi in cui la vendita di tali articoli è proibita dalla legge (a causa della natura dell'articolo, della qualità, della marca o dei materiali dell'articolo, o per qualsiasi altra ragione);

- vendi articoli cosmetici (compresi articoli/gadget di bellezza);

- fornisci servizi che consistono nel noleggio di oggetti; e/o

- vendi articoli con note come "può essere ordinato", "venduto", "attualmente non disponibile", "controlla più tardi";

- offri per la rivendita Articoli acquistati all'ingrosso o tipicamente venduti come articoli di dropshipping di basso valore;

- vendi un gran numero di articoli nuovi di zecca, compresi quelli con il cartellino (gli articoli di seconda mano che sono in condizioni "nuove" possono essere venduti su Vinted a condizione che siano pezzi unici). 

 

Inserisci i tuoi dati aziendali

 

Ti chiederemo di aggiungere informazioni come la tua ragione sociale, indirizzo, email, telefono, numero SIRET, numero di partita IVA, rappresentante legale e i suoi dati personali (nome e cognome, data di nascita, nazionalità, paese di residenza) e una copia del tuo certificato di registrazione come una visura camerale, estratto di pubblicazione o decreto che dichiara una fondazione di pubblica utilità.

 

Assicurati che queste informazioni siano complete, accurate e aggiornate. Come parte della Protezione dell'Acquirente Pro che offriamo agli acquirenti, controlleremo queste informazioni e qualsiasi informazione mancante o errata potrebbe impedire o ritardare la tua registrazione come venditore Pro. 

 

Leggere e accettare le condizioni d'uso dei Venditori Pro 

 

Una volta che abbiamo tutte le informazioni, ti chiederemo di leggere e accettare le Condizioni d'uso dei Venditori Pro. Queste condizioni spiegano gli obblighi di Vinted e tuoi in relazione ai servizi che offriamo, per quanto riguarda, tra l'altro, le regole applicabili alle inserzioni di articoli, la Protezione dell'acquirente Pro che offriamo agli acquirenti che acquistano articoli da te, e il ruolo di Vinted come intermediario nei tuoi rapporti con i (potenziali) acquirenti. 

 

Per informazioni esaustive, leggere le Condizioni di utilizzo di Venditori Pro.

 

Una volta creato il tuo account utente Pro, avrai pieno accesso al Sito.

 

vendere oggetti come venditore pro: i tuoi obblighi

 

Quando elenchi e vendi articoli su Vinted come venditore pro rivolto ai consumatori, devi rispettare: 

 

- I Termini e Condizioni di Vinted, le Condizioni d'Uso dei Venditori Pro, le Condizioni di Vendita dei Venditori Pro e le tue proprie Politiche Aggiuntive (come spiegato di seguito); e 

- Tutte le leggi e i regolamenti applicabili, in particolare il diritto dei consumatori. 

 

Adozione di pratiche corrette

 

Devi sempre adottare pratiche corrette nelle tue relazioni con gli acquirenti o i potenziali acquirenti. 

 

Una pratica commerciale sleale è una pratica commerciale contraria ai requisiti di diligenza professionale e colpisce o può influenzare sostanzialmente il comportamento del consumatore. Esempi di tali pratiche includono pratiche ingannevoli e aggressive. 

 

Le pratiche ingannevoli sono:

- basate su affermazioni, indicazioni o presentazioni false; o 

- sono suscettibili di indurre in errore il consumatore; o

- causate dal non fornire tutte le informazioni sostanziali per il consumatore.

 

Una pratica commerciale aggressiva è caratterizzata dalla pressione esercitata sul consumatore per farlo cedere o per influenzare fortemente le sue scelte. Una pratica commerciale è considerata aggressiva se, come risultato di azioni ripetute e insistenti o costrizioni fisiche o morali:

 

- danneggia o può danneggiare significativamente la libertà di scelta di un consumatore; o

- influisce sul consenso del consumatore in modo tale che non può più essere considerata valida;

- impedisce l'esercizio dei diritti contrattuali del consumatore.

 

Per saperne di più sulle pratiche commerciali sleali:

- Direttiva 2005/29/CE dell'11 maggio 2005 relativa alle pratiche commerciali sleali tra imprese e consumatori nel mercato interno;

- Francia: Articolo L. 121-1 del Codice del consumo; Articoli L. 121-2 a L. 121-5 del Codice del consumo; Articoli L. 121-6 e L.121-7 del Codice del consumo; Articoli L. 212-1 a L. 212-3 del Codice del Consumo.

 

Fornire tutte le informazioni obbligatorie ai (potenziali) acquirenti

 

Quando inserisci un articolo, devi fornire ai (potenziali) acquirenti tutte le informazioni elencate di seguito. Queste informazioni includono una descrizione delle "caratteristiche essenziali" dell'articolo (cioè le sue caratteristiche principali, come le dimensioni, il colore, il materiale, la marca ecc.), il suo prezzo, la data o il termine entro il quale l'articolo sarà consegnato all'acquirente, le informazioni sulla sua identità e i dettagli di contatto, i metodi di pagamento e di consegna, il diritto di recesso, le garanzie legali e come affrontare eventuali problemi. Ove applicabile, dovrai anche informare i (potenziali) acquirenti sui servizi post vendita e sulle garanzie commerciali. Tuttavia, come previsto di seguito, alcune di queste informazioni saranno già fornite da Vinted.

 

Per gli articoli che elenchi su Vinted, queste informazioni saranno incluse nell'annuncio:

 

- Elenco degli articoli che creerai. Puoi elencare tutti gli articoli che vuoi, gratuitamente. È necessario rispettare le Regole del Catalogo https://www.vinted.fr/catalog-rules, i Termini e Condizioni, le Condizioni d'uso di Venditori Pro o le Condizioni di vendita dei Venditori Pro

 

Devi caricare alcune foto e descrivere l'articolo nel modo più accurato possibile, indicare se è danneggiato o difettoso in qualche modo, e indicare chiaramente il prezzo. Preghiamo di controllare il Centro assistenza per ulteriori informazioni e suggerimenti su come elencare gli articoli. 

 

- Le Condizioni di vendita dei Venditori Pro. Per aiutarti a prepararti a vendere più velocemente, abbiamo preparato delle condizioni di vendita standard che si applicheranno a tutte le vendite che farai attraverso Vinted. Includono già molte delle informazioni richieste dalla legge e riflettono i tuoi obblighi legali e i diritti legali degli acquirenti. 

 

- Le tue Politiche Aggiuntive che creerai nelle tue impostazioni. Poiché alcune delle informazioni obbligatorie sono molto specifiche per la tua attività e per gli articoli che vendi, dovrai integrare le Condizioni di Vendita dei Venditori Pro con le tue Politiche Aggiuntive. Vinted ti fornisce uno spazio dedicato per aggiungere queste informazioni nelle tue impostazioni. 

 

Quando crei le tue Politiche Aggiuntive, tieni presente che devono essere scritte in modo chiaro e comprensibile. Se non sono chiare, saranno interpretati da Vinted, da un mediatore o da un tribunale nel modo più favorevole al consumatore. 

 

Devono anche essere conformi alla legge e coerenti con le Condizioni di vendita dei Venditori Pro le Condizioni d'uso dei Venditori Pro e iTermini e Condizioni di Vinted e non è possibile derogare da questi. 

 

Per aiutarti a navigare in tutti questi obblighi, il grafico sotto riassume quali informazioni obbligatorie devono essere visualizzate e dove:

 

Informazioni fornite da te

Informazioni fornite da Vinted

Dove?

Caratteristiche essenziali dell'articolo (descrizione dettagliata)

Nella tua pagina dell'articolo

Prezzo dell'articolo

Nella tua pagina dell'articolo

Il tuo nome o il nome della tua organizzazione, indirizzo e-mail (fornito a Vinted da te durante la registrazione)

Riferimenti legali (le tue Politiche Aggiuntive)

L'indirizzo del tuo stabilimento e, se diverso, quello della tua sede legale, il tuo numero di telefono (fornito a Vinted da te durante la registrazione)

Nell'e-mail di conferma dell'ordine inviata all'acquirente

Il tuo numero SIRET (fornito a Vinted da te durante la registrazione)

Riferimenti legali (le tue Politiche Aggiuntive)

Il tuo numero di identificazione fiscale individuale, se tu o la tua azienda siete soggetti all'imposta sul valore aggiunto (fornito a Vinted da te durante la registrazione o successivamente, se applicabile)

Riferimenti legali (le tue Politiche Aggiuntive)

Metodi di pagamento

Checkout (a seconda dell'opzione scelta dall'acquirente)

Data di consegna o scadenza e fornitori di spedizione

Checkout (a seconda dell'opzione scelta dall'acquirente)

Procedure per esercitare la garanzia legale di conformità (come contattarti)

Esistenza di una garanzia legale di conformità

Da te: nelle tue polizze aggiuntive

Da Vinted: in Condizioni di vendita Pro

Procedure per esercitare la garanzia legale contro i difetti nascosti (come contattarti)

Esistenza di una garanzia legale contro i difetti nascosti

Da te: nelle tue polizze aggiuntive

Da Vinted: in Condizioni di vendita Pro

Informazioni più dettagliate sul diritto di recesso (la tua politica di reso), per esempio - offrite resi gratuiti o l'acquirente deve sostenere i costi di reso; se vuoi fornire un periodo più lungo per avviare il diritto di recesso o mantenere il periodo standard di 14 giorni

Esistenza di un diritto di recesso (le sue condizioni, limite di tempo, procedure per esercitarlo) e la sua forma standard

Da te: nelle tue polizze aggiuntive

Da Vinted: in Condizioni di vendita Pro 

Esistenza di garanzie commerciali e procedure per esercitarle (opzionale)

Nelle tue politiche aggiuntive

Servizio post-vendita (opzionale)

Nelle tue politiche aggiuntive

Procedure per trattare i reclami contro di te

Nelle tue politiche aggiuntive

Possibilità di ricorrere ai servizi di un mediatore dei consumatori e nome di tale mediatore

Nelle tue politiche aggiuntive

Collegamento elettronico alla piattaforma europea di risoluzione delle controversie online (ODR)

Nelle tue politiche aggiuntive

 

Insieme, le Condizioni di vendita dei Venditori Pro e le tue politiche aggiuntive formano un contratto vincolante tra te e l'acquirente.

 

Di seguito trovi anche le disposizioni legali pertinenti sulle informazioni che devi fornire all'acquirente, a seconda del paese di residenza dell'acquirente: 

 

Direttiva 2011/83/UE del 25 ottobre 2011 sui diritti dei consumatori

Francia: Articoli L. 111-1 e L. 221-5 del codice del consumo; articolo 19 della legge n. 2004-575 del 21 giugno 2004 per lafiducia nell'economia digitale

Belgio: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice di diritto economico sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; Codice di diritto economico sugli accordi a distanza tra professionisti e consumatori

Paesi Bassi: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice di diritto economico sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; Codice di diritto economico sugli accordi a distanza tra professionisti e consumatori

Spagna: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; legge spagnola sulla protezione dei consumatori 1/2007 sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; legge spagnola sulla protezione dei consumatori 1/2007 sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Lussemburgo: Gli articoli 1142 e seguenti e l'articolo 1382 del codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; gli articoli L. 111-1 e seguenti del codice del consumo sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; gli articoli L. 221-1 e seguenti del codice del consumo sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Italia: Articoli 1218 e seguenti del Codice Civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice del Consumo sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori.

 

 

Ranking

 

Su Vinted, le inserzioni vengono ordinate per "rilevanza" prendendo in considerazione una combinazione di criteri come la data in cui sono state pubblicate, le informazioni fornite nel tuo profilo e le preferenze indicate dagli utenti come la categoria dell'articolo, la taglia, il prezzo o la marca. Dai un'occhiata alla sezione Trasparenza per maggiori informazioni. 

 

Puoi migliorare la visibilità dei tuoi articoli pagando per servizi aggiuntivi come Bumping degli articoli elencati o Wardrobe Spotlight

 

Delisting

 

Possiamo rimuovere inserzioni di articoli o contenuti che sono illegali, contrari alle norme di comportamento accettate o all'ordine pubblico, che violano i diritti di terzi o non sono conformi alle regole del catalogo, i Termini e condizioni di Vinted e, le Condizioni d'uso dei Venditori Pro le Condizioni di vendita dei Venditori Pro. In questi casi, possiamo anche sospendere o chiudere il tuo account. 

 

Se applicabile, ti forniremo un avviso in conformità con le Condizioni d'uso dei Venditori Pro

 

Pagamento 

 

Gli ordini vengono pagati attraverso il nostro servizio di pagamento integrato. Maggiori informazioni su questo servizio sono disponibili nel Listino prezzi

 

Riceverai il tuo pagamento non appena un ordine sarà completato. Ecco come funziona in modo più dettagliato:

 

  1. L'acquirente acquista un articolo, Il pagamento appare sotto "Saldo in sospeso".

 

Il pagamento dell'acquirente per l'articolo e la sua spedizione è tenuto in modo sicuro in deposito a garanzia da Mangopay, il nostro fornitore di servizi di pagamento. Questo importo apparirà nel tuo Saldo Vinted sotto la voce "saldo in sospeso".

 

Il saldo in sospeso non può essere ritirato o usato per pagare su Vinted. È lì per indicare l'importo che riceverai dopo aver completato l'ordine (o gli ordini).

 

  1. L'acquirente completa l'ordine, il pagamento appare sotto la voce "Saldo disponibile"

 

Il prezzo dell'ordine è tenuto in deposito a garanzia da Mangopay per tutto il tempo in cui l'acquirente beneficia della Protezione dell'Acquirente o Protezione dell'Acquirente Pro e fino al completamento della vendita. La vendita si considera conclusa dopo la scadenza di un periodo di 14 giorni a partire dal giorno successivo alla data di consegna (ed esteso fino al giorno lavorativo successivo se scade di sabato o di domenica) o fino alla risoluzione di eventuali controversie. 

 

Vinted è l'unica parte che può incaricare Mangopay di rilasciare il prezzo dell'ordine all'utente, e non lo farà (i) fino alla scadenza di questo periodo di 14 giorni o (ii) se l'acquirente ha sporto reclamo presso di noi, finché non avremo determinato se l'acquirente debba essere rimborsato. 

 

SERVIZI DI PROTEZIONE DELL'ACQUIRENTE

 

Come semplice intermediario, Vinted non è parte della vendita tra te e l'acquirente. Tuttavia:

 

- se l'acquirente è un altro Utente Pro, beneficerà della protezione standard per l'acquirente descritta nei nostri Termini e Condizioni, se concluderai la tua transazione con lui su Vinted utilizzando il nostro servizio di pagamento integrato;

- se l'acquirente è un consumatore, è necessario finalizzare la transazione su Vinted utilizzando il nostro servizio di pagamento integrato. Ti aiuteremo a risolvere le controversie con loro se non hanno ricevuto l'articolo, se l'articolo non è stato consegnato o è stato consegnato in ritardo, o se desiderano esercitare il loro diritto legale di recesso. Di seguito viene descritta la norma sulla Protezione dell'Acquirente Pro. 

 

Periodo di validità della protezione dell'acquirente Pro

 

Gli acquirenti possono attivare la Protezione dell'Acquirente Pro. premendo il pulsante "Ho un problema" disponibile nella chat con l'acquirente:

 

- entro un periodo di 14 giorni solari a partire dal giorno in cui l'articolo ordinato viene consegnato;

- in caso di smarrimento dell'Articolo, entro un periodo di 14 giorni solari a partire dal ricevimento di un avviso che sarà inviato all'Acquirente da VINTED. In generale, VINTED invierà questo avviso tra le quattro e le cinque settimane successive al tuo ordine.

 

Si prega di leggere attentamente le condizioni di vendita di Venditori Pro per informazioni complete. 

 

La Protezione dell'Acquirente Pro non sarà applicata se l'acquirente recede dalla vendita o notifica il suo reclamo senza utilizzare la chat di Vinted con te o se non rispetta la procedura descritta nelle Condizioni di Vendita dei Venditori Pro


Portata della protezione dell'acquirente Pro

 

La Buyer Protection Pro include, per gli acquirenti, i seguenti servizi:

 

- Protezione del prezzo dell'ordine, che è tenuto in deposito a garanzia per la durata della protezione dell'acquirente Pro;

- Facilitazione del processo di ritiro;

- Assistenza in caso di perdita di articoli durante la spedizione o consegna tardiva;

- Servizio clienti 24/7;

- Controlli dell'identità delle imprese su Venditori Pro;

- Norme applicabili ai Venditori Pro 

 

Gli acquirenti possono ancora contattarti direttamente perché, come venditore professionista, sei automaticamente responsabile nei loro confronti della corretta esecuzione della vendita. 

 

Di seguito una panoramica dei diritti legali degli acquirenti. 

 

Consegna

 

I tuoi articoli saranno consegnati agli acquirenti con il nostro servizio di Etichette integrate. Trovi maggiori informazioni su questo servizio nelle Condizioni di vendita dei Venditori Pro

 

Spedisci l'articolo con il metodo per cui l'acquirente ha pagato e segui le istruzioni. Sei responsabile del trattamento dei dati personali degli acquirenti in conformità con le leggi sulla protezione dei dati. 

 

Gli articoli devono essere consegnati agli acquirenti nella data o nel periodo indicato al checkout. In ogni caso, assicurati di spedire l'articolo entro 5 giorni lavorativi dopo aver ricevuto le informazioni sulla spedizione. Altrimenti, l'ordine potrebbe essere automaticamente cancellato e rimborsato all'acquirente. 

 

Come parte del Protezione dell'Acquirente Pro che offriamo agli acquirenti, possiamo aiutarli a notificare se la consegna è in ritardo o se l'articolo è danneggiato, annullare la vendita e ottenere un rimborso dell'ordine (se i requisiti legali sono soddisfatti). 

 

Leggere le Condizioni d'uso dei Venditori Pro e le Condizioni di vendita dei Venditori Pro per ulteriori informazioni. 

 

Maggiori informazioni sui tuoi obblighi legali in relazione alla consegna degli articoli sono disponibili qui:

Direttiva 2011/83/UE del 25 ottobre 2011 sui diritti dei consumatori

Francia: Articoli L. 216-1 a L. 216-6 del Codice del consumo; l'articolo L. 221-15 del Codice del Consumo

Belgio: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice di diritto economico sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; Codice di diritto economico sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Paesi Bassi: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice del consumo sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; Codice del consumo sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Spagna: Codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; legge spagnola sulla protezione dei consumatori 1/2007 sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; legge spagnola sulla protezione dei consumatori 1/2007 sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Lussemburgo: Gli articoli 1142 e seguenti e l'articolo 1382 del codice civile sulla responsabilità civile contrattuale; gli articoli L. 111-1 e seguenti del codice del consumo sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori; gli articoli L. 221-1 e seguenti del codice del consumo sui contratti a distanza tra professionisti e consumatori

Italia: Articoli 1218 e seguenti del Codice Civile sulla responsabilità civile contrattuale; Codice del Consumo sulle informazioni che i venditori professionali devono fornire ai consumatori

 

Il diritto di recesso degli acquirenti

 

Cos'è il diritto di recesso? 

 

Un consumatore che acquista un articolo online ha un diritto legale di recesso per un periodo di 14 giorni solari dal giorno successivo alla consegna dell'articolo. Se questo periodo scade di sabato, domenica o in un giorno festivo, si estende al giorno lavorativo successivo. 

 

Calcoleremo questo periodo di 14 giorni sulla base delle informazioni fornite dal fornitore del servizio di spedizione.

 

Per esercitare il proprio diritto di recesso, l'acquirente può, tra le altre opzioni, premere il pulsante "Ho un problema" nella chat con te sul sito o sull'app di Vinted, inviarti il modello di modulo di recesso fornito nelle Condizioni standard di vendita o fare qualsiasi altra dichiarazione inequivocabile che esprima il suo desiderio di recedere dalla vendita. L'acquirente non deve fornire alcuna ragione o giustificazione per la sua decisione. 

 

Puoi anche decidere di permettere loro di inviare il modulo di recesso sul tuo sito web, se ne hai uno. In questo caso, devi confermare la ricezione del recesso tempestivamente e su un supporto durevole, per esempio via e-mail. 

 

L'acquirente deve rispedirti o restituirti gli articoli tempestivamente e al più tardi entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato la sua decisione di recesso, a meno che tu non ti offra di ritirare tu stesso gli articoli dall'acquirente. 

 

L'acquirente sostiene i costi diretti della restituzione degli articoli, ma puoi anche accettare di sostenere tu stesso questi costi nelle tue Politiche Aggiuntive.

 

Se l'acquirente recede, sarà rimborsato per l'intero importo pagato, comprese le spese di consegna. Gli acquirenti devono essere rimborsati senza ritardi ingiustificati e al più tardi entro 14 giorni dalla data in cui hai ricevuto l'articolo dal consumatore o hai ricevuto la prova che è stato spedito, a seconda di quello che avviene prima. 

 

L'acquirente deve essere rimborsato utilizzando lo stesso mezzo di pagamento utilizzato per la transazione iniziale, a meno che non abbia espressamente accettato di utilizzare un altro mezzo di pagamento e a condizione che il rimborso non comporti per lui alcun costo. Non rimborsi tu stesso l'acquirente: se l'acquirente ha diritto al rimborso e avvia il suo diritto di recesso tramite Vinted, emetteremo i fondi tramite Mangopay.

 

Questo diritto di recesso non si applica in alcune eccezioni previste dalla legge, come ad esempio:

 

- articoli fatti su misura per l'acquirente o chiaramente personalizzati; o

- articoli sigillati che non sono adatti alla restituzione per motivi di protezione della salute o di igiene e che sono stati aperti dopo la consegna. 

 

Ottieni maggiori informazioni sulle eccezioni di seguito:

Direttiva 2011/83/UE del 25 ottobre 2011 sui diritti dei consumatori

Francia: Articolo L. 221-28 del codice del consumo

Belgio: Articolo VI.53 del Codice di diritto economico

Paesi Bassi: Articolo 230p del Codice del Consumo

Spagna: Articolo 103 della legge sulla protezione dei consumatori 1/2007 del 16 novembre 2007

Lussemburgo: Articolo L. 222-9 del codice del consumo

Italia: Articolo 59 del Codice del Consumo

 

Il ruolo di Vinted

 

Gli acquirenti possono sempre esercitare il loro diritto di recesso direttamente con te. 

 

Tuttavia, se lo fanno, in ossequio alla nostra normativa sulla Protezione dell'Acquirente, ti aiuteremo a tenere traccia delle richieste di ritiro e ad aiutare gli acquirenti a recedere dalle vendite quando giustificato. In particolare, faremo i seguenti passi:

 

- Se l'acquirente si è debitamente ritirato dalla vendita cliccando sul pulsante "Ho un problema" nella sua chat di Vinted con te, riceverai una notifica e se l'acquirente soddisfa i requisiti legali applicabili, è tuo dovere legale rimborsare l'acquirente;

 

- Se sei d'accordo, puoi avviare il rimborso annullando l'ordine nella tua chat con l'acquirente. Un'altra opzione è quella di avvisarci entro 24 ore dopo aver ricevuto l'articolo reso dal consumatore o dalla prova che è stato spedito, qualunque cosa accada prima, e chiederemo a Mangopay di liberare i fondi tenuti in deposito a garanzia all'acquirente; 

 

- Se tu e l'acquirente non siete d'accordo sul diritto di recesso, per esempio se l'acquirente ritiene che tu stia trattenendo indebitamente l'approvazione del rimborso, l'acquirente può rivolgersi a noi per risolvere il problema. 

 

La vendita sarà sospesa e il prezzo dell'ordine rimarrà in garanzia finché non avremo determinato se l'acquirente soddisfa i requisiti legali per essere rimborsato. Se è così, chiederemo a Mangopay di restituire il prezzo dell'ordine all'acquirente. 

 

Notare che possiamo decidere che l'acquirente non deve restituire l'articolo, per esempio quando ci sono forti indicazioni che potrebbe essere una contraffazione. Maggiori informazioni sono disponibili qui

 

Per favore, consultate i seguenti riferimenti:

Direttiva 2011/83/UE del 25 ottobre 2011 sui diritti dei consumatori

Francia: Articoli e seguenti. L. 221-18 del codice del consumo

Belgio: Articoli VI.47 e seguenti del Codice di diritto economico 

Paesi Bassi: Articolo 230o e seguenti del Codice del Consumo

Spagna: Articoli 102 e seguenti della legge sulla protezione dei consumatori 1/2007 del 16 novembre 2007

Lussemburgo: Articolo L. 222-9 e seguenti. del codice del consumo

Italia: Articoli 52 e seguenti del Codice del Consumo

 

Garanzie legali

 

Gli articoli che vendi su Vinted come venditore professionista sono automaticamente coperti dalla garanzia legale di conformità (se l'acquirente è un consumatore) e dalla garanzia legale contro i vizi occulti, in conformità alle disposizioni legali seguenti:

 

Francia: Articoli da L. 217-4 a L. 217-14 del codice del consumo; articoli da 1641 a 1648 del codice civile

Belgio: Articoli 1649 bis e seguenti del Codice Civile; Articoli 1641 e seguenti del Codice Civile

Paesi Bassi: Articolo 7:17 del Codice Civile

Spagna: Articoli 114 e seguenti. della legge sulla protezione dei consumatori 1/2007 del 16 novembre 2007; Articoli 1484 e seguenti del Codice Civile

Lussemburgo: Articolo L. 212-3 del codice del consumo; articolo 1641 del codice civile

Italia: Articoli 129 e seguenti. del Codice del Consumo

 

Sei esclusivamente responsabile nei confronti degli acquirenti per la vendita dei tuoi articoli, in particolare per quanto riguarda le garanzie legali. Come semplice intermediario, non siamo parte di nessuna delle tue vendite con gli acquirenti e non possiamo essere ritenuti responsabili. 

 

Garanzia legale contro gli articoli non conformi

 

Questa garanzia si applica se l'articolo è inadatto agli usi che ci si aspetta comunemente da un tale articolo, non corrisponde alla descrizione che hai fornito o non possiede le qualità specifiche che hai annunciato all'acquirente o concordato con lo stesso. 

 

In questi casi, l'acquirente può chiederti di:

 

- Riparare o sostituire l'articolo; o

- Se questo non è possibile, o (a) cancellare l'ordine e rimborsarlo o (b) ridurre il prezzo mantenendo l'articolo.

 

L'acquirente dispone di due anni dopo la consegna dell'articolo per invocare questa garanzia.

 

Garanzia legale contro i difetti nascosti

 

Per applicare questa garanzia:

 

- il difetto doveva esistere al momento dell'acquisto ma essere nascosto; e 

- deve rendere l'oggetto inadatto al suo scopo o diminuire il suo uso al punto che l'acquirente non l'avrebbe acquistato o l'avrebbe acquistato a un prezzo inferiore se avesse saputo del difetto. 

 

L'acquirente può ottenere un rimborso totale o parziale, così come un risarcimento se l'articolo ha causato dei danni. Deve contattarti entro due anni dalla scoperta del difetto. Questa garanzia può essere invocata fino a cinque anni dopo l'acquisto. 

 

Garanzie commerciali opzionali

 

Se lo desideri, puoi anche aggiungere le tue garanzie commerciali: puoi definirne la portata, durata e condizioni. Puoi fornire garanzie estese, per esempio, o coprire i rischi che non sono coperti dalle garanzie legali (perdita, rottura, ecc.). Le tue politiche aggiuntive devono descrivere queste garanzie commerciali. 

 

Risolvere i problemi con gli acquirenti

 

Come venditore professionista che vende articoli online ai consumatori, devi:

 

- Aderire a uno schema di mediazione per i consumatori e fornire l'identità del mediatore, i dati di contatto e l'indirizzo del sito web agli acquirenti nelle tue politiche aggiuntive. Sei anche tenuto a dare queste informazioni all'acquirente nuovamente se una controversia non è stata risolta attraverso un reclamo precedente presentato direttamente sui tuoi servizi. 

 

- Informare gli acquirenti che la risoluzione europea delle controversie online esiste e che possono usarla per risolvere le controversie con te. 

 

Per saperne di più, fai riferimento alla legislazione applicabile:

Regolamento (UE) n. 524/2013 del 21 maggio 2013 sulla risoluzione delle controversie online dei consumatori

Francia: Articoli L. 612-1, L. 616-1 a L. 616-3 e R. 616-1 del Codice del Consumo

 

Contattaci

 

Se hai bisogno di parlare con noi, usa il modulo disponibile qui

Sono un Seller Pronon sono contribuente IVA in Francia

 1. Vendo articoli su Vinted. Significa automaticamente che devo registrarmi per l'identificazione ai fini IVA?

 No. Finché il volume totale di articoli venduti non eccede il limite di identificazione diretta ai fini IVA, operi come e rientri nella definizione di piccola impresa ai sensi del regime di esenzione fiscale per le piccole imprese. Questo significa che le vendite che concludi all'interno del sito web Vinted non sono soggette a IVA. Ricorda però che in alcuni casi potresti avere la responsabilità di emettere fatture per gli articoli venduti (puoi trovare ulteriori informazioni qui).

 È tua responsabilità registrarti per l'identificazione ai fini IVA se l'importo delle entrate totali annuali:

- Supera l'importo di 94.300 EUR, o

- Supera l'importo di 85.800 EUR e le vendite annuali nette per l'anno precedente superavano l'importo di 85.800 EUR

Se una di queste condizioni è soddisfatta, la registrazione per l'identificazione ai fini IVA è obbligatoria. Puoi anche registrarti volontariamente per l'identificazione ai fini IVA, anche se l'ammontare totale delle vendite è inferiore alle cifre specificate.

Sei comunque soggetto ad alcuni obblighi IVA per le vendite concluse al di fuori della Francia e per le fatture ricevute da Vinted (ad es. per la spedizione e per servizi che garantiscono una maggiore visibilità). 

2. Quando devo registrarmi per l'identificazione ai fini IVA?

 La registrazione per l'identificazione ai fini IVA è obbligatoria quando l'importo annuo delle vendite:

- Supera l'importo di 94.300 EUR, o

- Supera l'importo di 85.800 EUR e le vendite annuali nette per l'anno precedente superavano l'importo di 85.800 EUR

Questa condizione si applica alle entrate totali annuali. In altre parole, se concludi vendite al di fuori di Vinted, anche quelle vendite devono essere incluse nelle entrate totali imponibili. Puoi anche registrarti volontariamente per l'identificazione ai fini IVA, anche se l'ammontare totale delle vendite è inferiore alle cifre specificate.

3. Cosa significa identificazione ai fini IVA?

Quando le entrate totali raggiungono la soglia IVA, significa che tutte le vendite successive sono soggette a IVA. La panoramica generale per chi è un contribuente IVA identificato è la seguente:

- Applichi l'IVA sugli articoli venduti includendola nel prezzo indicato per l'articolo nell'inserzione

- Deduci l'importo dell'IVA a monte 

- Da tali vendite, calcoli, dichiari e paghi l'IVA dovuta alla tua autorità fiscale locale

- Se rilevante, dichiari le vendite concluse verso altri paesi esteri.

4. Posso registrarmi per l'identificazione ai fini IVA anche se non ho raggiunto la soglia minima?

Sì, puoi registrarti per l'identificazione ai fini IVA in qualsiasi momento. 

5. Come si effettua la registrazione per l'identificazione ai fini IVA in Francia?

Se sei già un professionista iscritto al registro delle imprese e vuoi registrarti per l'identificazione ai fini IVA anche se non hai raggiunto la soglia minima, devi inviare una lettera all'ufficio fiscale locale indicando che opti per il pagamento dell'IVA sulle tue vendite e vorresti ottenere un numero di partita IVA che ti consenta di dichiarare l'IVA in Francia su una dichiarazione IVA in Francia.

6. Ho venduto un articolo a un Acquirente in un altro paese. Devo fare qualcosa?

Non è necessaria alcuna azione immediata, ma gli articoli venduti a paesi stranieri potrebbero essere tassati presso questi ultimi, perciò consigliamo di tenere traccia delle vendite totali effettuate in ciascun paese. Le vendite ad Acquirenti in paesi esteri si chiamano "vendite a distanza". Sono tassate nel paese dell'Acquirente, quando le tue vendite verso quel paese superano una soglia stabilita.

Queste soglie per le vendite a distanza (IVA esclusa) sono valide fino al luglio 2021:

- Lussemburgo – 100.000 EUR

- Belgio – 35.000 EUR

- Paesi Bassi – 100.000 EUR

- Spagna – 35.000 EUR

- Italia – 35.000 EUR

Ulteriori informazioni sulle autorità fiscali dei paesi menzionati qui sopra sono disponibili qui.

Inoltre puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

7. Ho raggiunto la soglia per le vendite a distanza. Cosa devo fare?

Applicabile fino a luglio 2021: Quando superi la soglia per le vendite a distanza, devi:

  1. Inoltrare una richiesta di identificazione ai fini IVA nel paese in questione
  2. Applicare le aliquote IVA applicabili agli articoli venduti in quel paese
  3. Inviare una fattura in conformità con i requisiti fiscali del paese in questione
  4. Preparare una dichiarazione IVA e inoltrarla alle autorità fiscali del paese estero in questione
  5. Versare le imposte dovute alle autorità fiscali del paese estero

Finché non sei un contribuente IVA in Francia, le tue vendite locali (ad Acquirenti francesi) non sono soggette a IVA. 

Puoi cercare il sito web dell'autorità fiscale del paese in questione qui.

Inoltre puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

8. Effettuo vendite a distanza: che impatto ha sulle mie vendite in Francia?

La tua identificazione ai fini IVA in un paese estero non ha effetti diretti sulle tue vendite in Francia. 

Tuttavia, ricorda che la soglia per l'identificazione diretta ai fini IVA in Francia è calcolata sulla base delle entrate totali annuali, incluse le entrate ricevute da Acquirenti esteri. Se, ad esempio, sei un contribuente IVA in Belgio, ma le tue entrate totali non superano i 94.300 EUR e le tue entrate dell'anno precedente non avevano superato gli 85.800 EUR, non sei tenuto a registrarti per l'identificazione ai fini IVA in Francia e quindi non devi aggiungere l'IVA alle tue vendite locali.

9. Come e dove devo pagare le imposte per le vendite a distanza?

Le vendite a distanza sopra la soglia sono tassate nel paese dell'Acquirente. Significa che devi calcolare l'IVA al tasso indicato nel paese estero in cui è conclusa la vendita. Di conseguenza, fino a luglio 2021 l'IVA deve essere pagata all'autorità fiscale del paese estero in questione.

Qui è possibile trovare informazioni più specifiche per ogni paese.

Puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

10. Come cambieranno le regole per le vendite a distanza a partire da luglio 2021 e in che modo si applicheranno a me?

Ciascun paese ha specifiche soglie per le vendite a distanza. Se le tue vendite eccedono la soglia in un determinato paese, allora devi registrarti per l'identificazione ai fini IVA anche in tale paese. A partire da luglio 2021 la soglia per le vendite a distanza totali sarà pari a 10.000 EUR. Perciò, se vendi articoli in Lussemburgo per 4.000 EUR e altri articoli nei Paesi Bassi per oltre 6.000 EUR, allora concludi vendite a distanza e quegli articoli devono essere tassati nel paese dell'Acquirente. 

Oltre a una soglia più bassa, i paesi UE si sono accordati anche per applicare un processo di registrazione e trasmissione semplificato per le vendite a distanza. Tutte le tue vendite a distanza possono essere dichiarate usando il sistema One-Stop-Shop (OSS) messo a disposizione dall'autorità fiscale francese e un singolo pagamento in questo sistema sarà distribuito alle autorità fiscali estere di conseguenza. In altre parole, non dovrai registrarti per l'identificazione ai fini IVA in ciascun paese.

Tuttavia, se dopo luglio 2021 superi la suddetta soglia di 10.000 EUR, avrai ancora due possibilità per dichiarare l'IVA:

  1. Registrarti (o mantenere la registrazione) in ciascun paese estero UE in cui hai dei clienti, quindi dichiarare e pagare l'IVA dovuta nella dichiarazione nazionale IVA di ciascun paese estero; oppure
  2. Registrarti nel sistema OSS tramite l'autorità fiscale francese. Una volta completata la registrazione, puoi dichiarare e pagare l'IVA dovuta sulle vendite a distanza all'interno dell'UE attraverso il portale OSS francese.

11. Come si usa il sistema One-Stop-Shop (OSS) disponibile a partire da luglio 2021?

 Se non hai ancora la partita IVA in Francia, devi seguire questi passaggi:

- Contatta l'autorità fiscale francese e richiedi una partita IVA da usare nel sistema OSS

- Dopo aver ricevuto il numero di partita IVA, potrai assolvere i tuoi obblighi fiscali nel sistema OSS

- Versa le imposte dovute all'autorità fiscale francese

- Poiché questa registrazione vale solo per il sistema OSS, resti un contribuente non IVA per le vendite locali (all'interno della Francia). Significa che non hai l'obbligo di addebitare l'IVA sulle vendite ad Acquirenti francesi

- Poiché non sei registrato come contribuente IVA in senso generale, l'eventuale IVA versata non può essere dedotta.

Qui è disponibile un link al sito web dell'autorità fiscale francese.

12. Ho ricevuto una fattura da Vinted, cosa significa?

La fattura che hai ricevuto è relativa a servizi, ad es. etichette di spedizione, costi di Protezione acquisti o servizi di visibilità aggiuntivi forniti da Vinted.

Dal momento che svolgi un'attività economica, i servizi forniti a te da eventuali fornitori esteri sono soggetti a inversione contabile dell'IVA. Significa che l'acquirente dei serviziin questo caso, tu è tenuto a dichiarare e corrispondere l'IVA al tasso standard. Ecco come funziona in pratica. 

Hai deciso di promuovere le tue inserzioni su Vinted, perciò hai acquistato un boost di sette giorni per 1,95 EUR. Pertanto, Vinted emetterà una fattura a tuo favore, che riporterà queste informazioni:

Importo – 1,62 EUR

Importo totale – 1,62 EUR

 

Importo IVA dovuta – 0,33 EUR

"I servizi forniti sono soggetti a inversione contabile dell'IVA". 

 

Significa che devi dichiarare e pagare questo importo IVA all'autorità fiscale francese

13. Come dichiaro e verso l'IVA per i servizi Vinted (ad es. spedizione, costo di Protezione acquisti e servizi di visibilità aggiuntivi)?

- Devi inviare una richiesta di partita IVA all’autorità fiscale francese

- Una volta emesso il numero di partita IVA, devi preparare una dichiarazione IVA e includere l'importo IVA pagabile per il periodo di tempo in cui la fattura è stata emessa

- Poiché questo numero di partita IVA serve solo per dichiarare i servizi acquistati, non ha effetto sul tuo status IVA. Significa che sei comunque classificato come contribuente non IVA per le vendite

- Considerando il punto precedente, non puoi dedurre l'IVA versata.

Devi richiedere un numero di partita IVA una sola volta. Dopo averlo ricevuto, questo numero deve essere usato quando si presentano tutte le fatture ricevute da Vinted in futuro.

14. Ho l'obbligo di emettere fattura per un articolo venduto?

Non sempre. Non hai l'obbligo di emettere fattura per gli articoli venduti a meno che un Acquirente richieda in anticipo la fattura. Anche se l'Acquirente non chiede la fattura, puoi comunque scegliere di inviarla, se preferisci. La fattura per le vendite a distanza è obbligatoria. Se il tuo Acquirente risiede in un paese estero UE, devi emettere fattura. 

Attualmente, il team di Vinted sta sviluppando uno strumento di fatturazione per semplificare la procedura. Tuttavia, per adesso, tu sei l'unico responsabile per l'emissione delle fatture. Per semplificare al massimo la procedura, puoi trovare tutte le informazioni sulla fatturazione nelle sezioni seguenti.

15. Quale importo deve essere riportato sulla fattura?

L'importo sulla fattura deve essere pari al prezzo dell'articolo più il prezzo dell'etichetta di spedizione. 

Se sei un contribuente IVA in un paese estero, l'importo totale sulla fattura per una vendita a distanza verso tale paese estero includerà anche l'IVA (applicata all’aliquota del paese in questione). Pertanto, l'importo totale della fattura sarà pari al prezzo dell'articolo più il prezzo dell'etichetta di spedizione, più IVA.

16. Quali informazioni devono essere riportate sulla fattura per una vendita a un Acquirente francese?

Nella fattura, devi includere le seguenti informazioni:

- Data di emissione

- Numero fattura

- Partita IVA dell'Acquirente (se applicabile)

- Nome completo e indirizzo del Seller Pro (cioè i tuoi dati)

- Le tue informazioni identificative (ad es. partita IVA, classificazione legale del soggetto)

- Nome completo e indirizzo dell'Acquirente

- Quantità e descrizione dei beni venduti

- Data in cui è stata conclusa la vendita, se diversa dalla data di fatturazione

- Prezzo unitario

- Importo imponibile 

- Sconti e riduzioni

- Riferimenti alla legislazione applicabile (ad es. riferimenti all'articolo 293B del codice tributario francese)

- Data del pagamento, se diversa dalla data di fatturazione

17. Quali informazioni devono essere riportate sulla fattura per una vendita a distanza?

Quando vendi articoli ad Acquirenti residenti all'estero, ma resti sotto la soglia per le vendite a distanza, la fattura deve includere le stesse informazioni che avrebbe per una vendita locale a un Acquirente francese.

Applicabile fino a luglio 2021: Se hai raggiunto la soglia per l'identificazione diretta ai fini IVA per le vendite a distanza, la fattura deve includere la partita IVA estera, oltre ai requisiti necessari per tale paese. Qui è possibile consultare i requisiti per ciascun paese applicabile.

Puoi verificare le regole applicabili dal luglio 2021 qui.

18. I requisiti di fatturazione per il sistema OSS cambiano a partire dal luglio 2021?

Sì, il sistema OSS cambierà i requisiti di fatturazione per le vendite a distanza. Una volta introdotto il sistema OSS, tutte le fatture dovranno essere emesse rispettando i requisiti francesi e includere la tua partita IVA fornita dall'autorità fiscale francese. 

19. L'Acquirente vuole restituire l'articolo acquistato. Devo inoltrare qualche documento?

Non sempre. Devi emettere una nota di credito solo se è stata emessa una fattura per l'articolo venduto. Dal momento che la fattura è obbligatoria per le vendite a distanza, in questo caso sono obbligatorie anche le note di credito. L'importo della nota di credito deve essere lo stesso indicato nella fattura iniziale (cioè il prezzo dell'articolo più il prezzo dell'etichetta di spedizione).

Attualmente, il team di Vinted sta sviluppando uno strumento di fatturazione per semplificare la procedura. Tuttavia, per adesso, tu sei l'unico responsabile per l'emissione delle fatture e delle note di credito. 

20. Quali informazioni devono essere incluse in una nota di credito?

Generalmente, i requisiti per le note di credito sono gli stessi delle fatture. Tuttavia, nelle note di credito devono essere incluse anche le seguenti informazioni:

- Un'indicazione del fatto che si tratta di una nota di credito

- Un riferimento al numero di fattura iniziale

- L'importo della nota di credito riportato come somma negativa (per indicare la somma da restituire) 

- L'importo dell'IVA indicato separatamente rispetto al prezzo dell'articolo

- L'importo totale (importo accreditato e importo dell'IVA) 

Sono un Seller Prosono contribuente IVA in Francia

21. Quale aliquota IVA devo includere nell'inserzione online?

Come probabilmente sai già, il prezzo specificato nell'inserzione deve includere tutte le imposte correlate, quindi anche l'IVA. Quando crei un'inserzione, non sai dove risiede l'Acquirente, e questo avrà un impatto sull’aliquota IVA imponibile. Pertanto, se la maggior parte dei tuoi Acquirenti si trova in Francia, puoi aggiungere un’aliquota IVA standard o ridotta (applicabile solo per i libri) da aggiungere al ricavo atteso. Se sei già registrato per l'identificazione ai fini IVA in un altro paese o hai quasi raggiunto il limite per l'identificazione diretta ai fini IVA, ti consigliamo di valutare le differenze tra le aliquote IVA applicabili nei due paesi e di scegliere la maggiore. 

Hai venduto scarpe realizzate a mano per 180 euro in Francia. Il ricavo netto e l'importo IVA si calcolano come segue:

Prezzo dell'articolo = 180 EUR

Aliquota IVA = 20% 

Importo IVA = (prezzo articolo / (100 + aliquota IVA)) x aliquota IVA = (180 / (100 + 20)) x 20 = 30 EUR

Base imponibile = prezzo articolo - importo IVA = 180 - 30 = 150 EUR

Importo lordo = 180 EUR

Ricavo netto = 150 EUR

Importo IVA = 30 EUR

 

Se le scarpe sono vendute a un Acquirente in Belgio e devi applicare l'IVA del Belgio, allora il ricavo netto e l'IVA dovuta si calcolano come segue:

Prezzo dell'articolo = 180 EUR

Aliquota IVA = 21% 

Importo IVA = (prezzo articolo / (100 + aliquota IVA)) x aliquota IVA = (180 / (100 + 21)) x 21 = 31,24 EUR

Base imponibile = prezzo articolo - importo IVA = 180 - 31,24 = 148,75 EUR

Importo lordo = 180 EUR

Ricavo netto = 148,75 EUR

Importo IVA = 31,24 EUR

22. Ho venduto un articolo a un Acquirente che si trova in Francia. Quali imposte devo applicare a questa vendita?

 Devi applicare l’aliquota IVA standard a tutte le inserzioni eccetto i libri, che prevedono un’aliquota IVA ridotta.

 La buona notizia è che, se vendi oggetti usati, puoi applicare il regime di tassazione previsto per i beni di seconda mano. 

23. Vendo oggetti usati. Il regime di tassazione per i beni di seconda mano si applica anche a me?

Sì, il regime di tassazione per i beni di seconda mano è obbligatorio per gli oggetti usati venduti in Francia. In generale, il regime di tassazione per i beni di seconda mano significa che:

- Devi calcolare l'IVA sulla differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo d'acquisto, non sul prezzo finale a cui hai venduto l'articolo

- Non puoi dedurre l'IVA a monte per gli acquisti di articoli usati

- Se in passato hai dedotto l'IVA per un articolo usato, devi effettuare un adeguamento per quell'importo nella tua dichiarazione IVA

- Hai il diritto di scegliere la tassazione IVA standard inoltrando una richiesta all'autorità fiscale francese

Hai acquistato diversi abiti da un negozio di articoli usati locale in Francia, al prezzo di 20 euro per articolo. Al momento dell'acquisto non hai dedotto l'IVA. In seguito, hai messo in vendita questi articoli sulla piattaforma Vinted per 50 euro. Quando l'articolo viene venduto, l'importo lordo ai fini fiscali è 30 euro. 

Importo lordo = 30 EUR

Importo IVA = (30 / (100 + 20)) x 20 = 5 EUR

Importo imponibile = 30 - 5 = 25 EUR

24. Posso vendere articoli usati applicando il regime fiscale per i beni di seconda mano al tasso IVA ridotto e articoli nuovi applicando il tasso IVA standard?

Sì, puoi applicare due diversi regimi IVA, ma fai attenzione a non mescolarli. 

25. Ho venduto un articolo a un Acquirente in un altro paese. Devo fare qualcosa? 

In questo caso, fino a luglio 2021 l'articolo può essere tassato in Francia oppure nel paese estero in cui risiede l'Acquirente: 

  1. L'articolo sarà tassato con l'IVA francese se i tuoi ricavi annuali da quello specifico paese estero non eccedono le soglie specificate qui sotto. 
  2. Quando viene raggiunta la soglia, l'articolo dovrà essere tassato nel paese dell'Acquirente, il che significa che dovrà essere applicata l’aliquota IVA del paese dell'Acquirente. 

Raccomandiamo di tenere traccia dell'importo totale delle vendite in ciascun paese specifico.

 Fino a luglio 2021, le soglie per le vendite a distanza sono le seguenti:

- Lussemburgo – 100.000 EUR

- Belgio – 35.000 EUR

- Paesi Bassi – 100.000 EUR

- Spagna – 35.000 EUR

- Italia – 35.000 EUR

Qui è possibile trovare maggiori informazioni per ogni paese.

 Inoltre puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui

26. Ho raggiunto la soglia per le vendite a distanza in un paese estero. Cosa devo fare?

Applicabile fino a luglio 2021: Quando superi la soglia per le vendite a distanza, devi:

  1. Inviare una richiesta di identificazione diretta ai fini IVA nel rispettivo paese
  2. Applicare una o più aliquote IVA alle tue fatture relative al rispettivo paese
  3. Inviare una fattura conforme ai requisiti fiscali del rispettivo paese
  4. Preparare anche una dichiarazione IVA e inviarla all'autorità fiscale competente del paese estero
  5. Versare eventuali imposte applicabili all'autorità fiscale del paese estero in questione
  6. Ricorda che le vendite a distanza che sono considerate tassabili in altri paesi UE devono essere riportate nella dichiarazione IVA dei contribuenti francesi come operazioni non imponibili online 5A“Ventes à distance taxables dans un autre Etat Membre au profit des personnes non assujetties – Ventes B2C”. Questo non modifica l'importo IVA dovuto in Francia ma deve essere riportato quando presenti la tua dichiarazione IVA in Francia. 

Qui è possibile trovare maggiori informazioni per ogni paese.

Inoltre puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

27. Come e dove devo pagare le imposte per le vendite a distanza? 

Le vendite a distanza sopra la soglia sono tassate nel paese dell'Acquirente. Pertanto devi calcolare l'IVA al tasso fissato nel paese estero. Di conseguenza, l'IVA applicata deve essere versata all'autorità fiscale competente di quel paese estero.

Qui è possibile trovare maggiori informazioni divise per paese.

Inoltre puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

28. Quali cambiamenti relativi alle vendite a distanza riguarderanno me da luglio 2021?

Ciascun paese ha una propria soglia per le vendite a distanza. Se superi questo limite, hai l'obbligo di registrarti ai fini IVA in tale paese. A partire da luglio 2021, la soglia annuale per le vendite a distanza sarà di 10.000 EUR. Perciò, se vendi articoli per un valore complessivo di 4.000 EUR in Lussemburgo e per più di 6.000 EUR nei Paesi Bassi, starai concludendo vendite a distanza e tutte le vendite future verso un paese UE dovranno essere tassate di conseguenza, con il tasso d'imposta relativo al rispettivo paese.

Oltre a una soglia più bassa, i paesi UE si sono accordati anche per applicare un processo di registrazione e trasmissione semplificato per le vendite a distanza. Tutte le tue vendite a distanza possono essere dichiarate usando il sistema One-Stop-Shop (OSS) messo a disposizione dall'autorità fiscale francese. In seguito, un singolo pagamento verso lo stesso sistema sarà distribuito ai rispettivi enti fiscali esteri di conseguenza. In altre parole, non dovrai registrarti per l'identificazione ai fini IVA in ciascun paese.

Tuttavia, se dopo luglio 2021 superi la suddetta soglia di 10.000 EUR, avrai ancora due possibilità per dichiarare l'IVA:

  1. Registrarti (o mantenere la registrazione) in ciascun paese estero UE in cui hai dei clienti, quindi dichiarare e pagare l'IVA dovuta a ciascun paese estero; oppure
  2. Registrarti nel sistema OSS francese per l'IVA. Una volta completata la registrazione, dichiara e paga l'IVA dovuta sulle vendite a distanza all'interno dell'UE attraverso il portale francese OSS.

29. Dove si trova il sistema One-Stop-Shop (OSS)?

Dal momento che sei già un contribuente IVA registrato in Francia, puoi accedere al sistema OSS tramite il sito web dell'autorità fiscale francese. 

Qui è disponibile un link al sito web dell'autorità fiscale francese.

30. Ho l'obbligo di emettere fattura per un articolo venduto?

Non sempre. Non hai l'obbligo di emettere fattura per gli articoli venduti a meno che un Acquirente richieda in anticipo la fattura. Anche se l'Acquirente non chiede la fattura, puoi comunque scegliere di inviarla, se preferisci. La fattura per le vendite a distanza è obbligatoria. Se il tuo Acquirente risiede in un paese estero UE, allora devi emettere fattura. 

 Attualmente, il team di Vinted sta sviluppando uno strumento di fatturazione per semplificare la procedura. Tuttavia, per adesso, tu sei l'unico responsabile per l'emissione delle fatture. Per semplificare al massimo la procedura, puoi trovare tutte le informazioni sulla fatturazione nelle sezioni seguenti.

31. Quale importo deve comparire su una fattura?

L'importo sulla fattura deve essere pari al prezzo dell'articolo più il prezzo dell'etichetta di spedizione. Per tutte le tue vendite, l'importo che appare nell'inserzione (e, in ultima analisi, nella fattura) dovrà includere anche l'IVA. 

32. Quali informazioni devono essere riportate sulla fattura per una vendita a un Acquirente francese?

Nella fattura, devi includere le seguenti informazioni:

- Data di emissione

- Numero fattura

- Partita IVA dell'Acquirente (se applicabile)

- Nome completo e indirizzo del Seller Pro (cioè i tuoi dati) 

- Le tue informazioni identificative (ad es. partita IVA, classificazione legale del soggetto)

- Nome completo e indirizzo dell'Acquirente

- Quantità e descrizione dei beni venduti

- Data in cui è stata conclusa la vendita, se diversa dalla data di fatturazione

- Prezzo unitario

- Importo imponibile per aliquota IVA

- Aliquota IVA

- Importo IVA per aliquota IVA

- Importo IVA dovuta

- Sconti e riduzioni

- Riferimenti alla legislazione applicabile (ad es. regime fiscale per i beni di seconda mano)

- Data del pagamento, se diversa dalla data di fatturazione

33. Quali informazioni devono essere riportate sulla fattura per una vendita a distanza?

Quando vendi articoli ad Acquirenti residenti all'estero, ma resti sotto la soglia per le vendite a distanza, la fattura dovrebbe includere le stesse informazioni che riporterebbe per una vendita locale a un Acquirente francese.

Applicabile fino a luglio 2021: Se hai raggiunto la soglia per l'identificazione diretta ai fini IVA per le vendite a distanza, la fattura deve includere la partita IVA estera e altre informazioni richieste in tale paese. Qui è possibile trovare maggiori informazioni per ogni paese.

 Puoi verificare le regole che saranno applicate da luglio 2021 qui.

34. I requisiti di fatturazione per il sistema OSS cambiano a partire dal luglio 2021?

Sì, il sistema OSS cambierà i requisiti di fatturazione per le vendite a distanza. Una volta introdotto il sistema OSS, tutte le fatture dovranno essere emesse rispettando i requisiti francesi e includere la tua partita IVA fornita dall'autorità fiscale francese. 

35. Ho ricevuto una fattura da Vinted, cosa significa?

 La fattura che hai ricevuto è relativa a servizi, ad es. etichette di spedizione, costi di Protezione acquisti o servizi di visibilità aggiuntivi forniti da Vinted.

 Dal momento che svolgi un'attività economica, i servizi forniti a te da eventuali fornitori esteri sono soggetti a inversione contabile dell'IVA. Significa che l'acquirente dei serviziin questo caso, tu è tenuto a dichiarare e corrispondere l'IVA al tasso standard. Ecco come funziona in pratica. 

Hai deciso di promuovere le tue inserzioni su Vinted, perciò hai acquistato un boost di sette giorni per 1,95 EUR. Perciò, Vinted emetterà una fattura a tuo favore, che riporterà queste informazioni:

Importo – 1,62 EUR

Importo totale – 1,62 EUR

 

Importo IVA dovuta – 0,33 EUR

"I servizi forniti sono soggetti a inversione contabile dell'IVA". 

 

Significa che devi includere questi importi IVA nella tua dichiarazione IVA in Francia.

 

36. Un Acquirente vuole restituire l'articolo acquistato. Devo inoltrare qualche documento?

 Non sempre. Devi emettere una nota di credito solo se è stata emessa una fattura per l'articolo venduto. Dal momento che le fatture sono obbligatorie per le vendite a distanza, sono obbligatorie anche le note di credito. L'importo della nota di credito deve essere lo stesso indicato nella fattura iniziale, cioè il prezzo dell'articolo più il prezzo dell'etichetta di spedizione.

 Attualmente, il team di Vinted sta sviluppando uno strumento di fatturazione per semplificare la procedura. Tuttavia, per adesso, tu sei l'unico responsabile per l'emissione delle fatture e delle note di credito. 

37. Quali informazioni devono essere incluse in una nota di credito?

 Generalmente, i requisiti per le note di credito sono gli stessi delle fatture. Tuttavia, nelle note di credito devono essere incluse anche le seguenti informazioni:

- Un'indicazione del fatto che si tratta di una nota di credito

- Un riferimento al numero di fattura iniziale

- L'importo della nota di credito riportato come somma negativa (per indicare la somma da restituire)

- L'importo dell'IVA indicato separatamente rispetto al prezzo dell'articolo

- L'importo totale (importo accreditato e importo dell'IVA)

Collegamenti

Siti web delle autorità fiscali competenti:

- Francia

- Lussemburgo

- Belgio

- Paesi Bassi

- Spagna

- Italia

 Informazioni sui requisiti di fatturazione applicabili:

- Francia

- Lussemburgo

- Belgio

- Paesi Bassi

- Spagna

- Italia

 Informazioni sul pagamento dell'IVA alle autorità fiscali competenti:

- Francia

- Lussemburgo

- Belgio

- Paesi Bassi

- Spagna

- Italia